Visualizzazioni totali

giovedì 19 gennaio 2012

QUANDO E' TUTTA FORTUNA


Quando ti avvicini alla soglia dei 30anni, con una maturità completamente diversa, o meglio con una maturità di cui non disponevi prima, fai i conti con il tuo corpo e cosa veramente strana, inizi ad AMARLO.
Forse è questo l'unico vero passo da compiere. Accettare la fortuna, accettare di essere se stessi e iniziare a godersela un po'. Peccato che il libretto delle istruzioni non sia compreso nel pacchetto adolescenziale insieme ai brufoli e alle rotondità inaspettate. Passiamo tanto di quel tempo a sperare di cambiare, di smussare pensieri e curve, che non ci accorgiamo che sarebbe molto più facile lasciarsi andare e viverla così.
Questo giorno lo dedico alle donne fiere di essere come sono. E alla fortuna di averlo capito.
Vi auguro una giornata spumeggiante come la pioggia d'autunno.








As you approach the threshold of 30 years, with a maturity completely differentor better with a maturity not available beforedo you deal with your body and what's really strangebeginning in loving.
Perhaps this is the one true stepAccept the good fortune, accept to be yourself and start enjoying it a little. 'Too bad the owners manual is not included in the packagealong with teenage pimples and unexpected curvesWe spend so much time to hopefor change, thoughts, and to smooth curves, which we do not realize it would be mucheasier to let go and live it well.
I dedicate this day to be fair to women as they are. And the fortune of knowing.
Have a sparkling day as the rain fall.







SEGUITE LA MIA PAGINA DI FACEBOOK
FOLLOW ME ON FACEBOOK

30 commenti:

  1. Ciao cara,
    si ammetto che quando superi 30 anni, diventi consapevole della tua bellezza e inizi ad innamorarti di te stesso e vedi come il tuo lui ti vede, apprezzandoti a tutto tondo.
    Baci buona giornata di sole Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale cara hai capito perfettamente il senso del post. Se riuscissimo a guardarci con gli occhi dei nostri amati, sarebbe fantastico. quanto belle ci vedremmo?

      Elimina
  2. Bellissimo post e sante parole!!!Condivido pienamente quello che hai scritto perché l'ho potuto valutare su me stessa...tra poco trentatreenne!!Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando si festeggiano questi 30anni? E poi ti devi amare per forza dopo aver messo al mondo quello splendore di Matilde

      Elimina
  3. Buon per te Cara Ale!
    baci
    Buona giornata anche a te :)

    RispondiElimina
  4. scommetto che ben poche assomiglieranno a queste foto ma siamo belle così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come Giulia?in quelle foto sono io? Non mi vedi? La faccia è la stessa!

      Elimina
  5. Spesso ho sentito dire che ci si accetta davvero dopo i 30 allora in questo caso spero nel futuro tra 10, magari anche prima, spero di accettarmi cosi come sono

    RispondiElimina
  6. Per quanto mi riguarda, sono riuscita a focalizzare l'attenzione sulla mia persona, e quindi avere piu' consapevolezza di me stessa, solo dopo la laurea. Durante gli studi ho fatto un sacco di sacrifici per far equilibrare "il tutto": studiare per preparare gli esami, avere il tempo per me, fidanzato ed amici, non lasciarmi andare col cibo (!) e mettere da parte due lire per i miei sfizi... Insomma era parecchio faticoso. Dopo la laurea ho cominciato a lavorare. Seguiva che avevo meno preoccupazioni di prima seppur il lavoro che facevo non era quello della mia vita - se vogliamo non e' nemmeno questo, comunque - ma ero piu' serena e pertanto potevo pensare di piu' a me, capire quello che gia' andava bene e le cose che dovevo migliorare: una nuova e positiva consapevolezza.... Tutto qs accadeva intorno ai 30 anni. Ora ne ho 40, altro step, altra consapevolezza, quella che sto invecchiando, anzi quella che DOVREI invecchiare... o forse "crescere". Ma mi piaccio cosi' :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enza i 40 anni sono i nuovi 30, non lo sapevi?

      Elimina
  7. Trovo la prima immagine del tutto incoerente con l'argomento, nonché una strumentalizzazione e oggettizzazione della donna!!
    Pessima scelta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IO L HO INTERPRETATA IRONICAMENTE COME SE FOSSE UNA QUESTIONE DI "CULO" =)

      Elimina
    2. Anch'io l'ho interpretata come una questione di "culo" :-)

      Elimina
    3. Chiara Hai letto il post?Evidentemente no!

      Elimina
    4. Alexis io ti seguo da quando hai scritto il primo post qua sopra, non sono una che perde tempo e quando penso una cosa e mi va di condividere il pensiero lo faccio...
      dopo tutto tu avevi fatto un post dal titolo "De gustibus non disputandum est" te lo ricordi?

      Elimina
    5. Chiara concordo in pieno con quello che hai espresso in questa risposta. Hai ragione, ma non mi sembra davvero una foto compromettente per le donne. Soprattutto se si legge il post in cui parlo dell'esatto contrario, ovvero di amarsi anche senza avere un corpo così. Le foto di donne bellissime sono veramente ironiche, e la prima lo è al massimo. Un uomo che la palpa e lei che fuma indifferente. Non c'è sottomissione, anzi c'è proprio forza, dominio, almeno è quello che ha trasmesso a me.

      Elimina
  8. Se avessi un corpo come quello delle immagini, penso che mi amerei sena fatica ahahahahha!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice... io girerei nuda... e alla faccia della mercificazione!

      Elimina
  9. Sono pienamente d'accordo! E' un peccato accorgersene dopo la fase "più critica", ma fa parte della vita anche questo :)

    Un bacio cara!

    Rouge and Chocolate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava... la fase più critica descrive in pieno il turbine emozionale dell'adolescenza, dove l'unica cosa che vorremmo è piacerci!

      Elimina
  10. ti ho taggata in un post, vieni a vedere:

    http://ladywriterr.blogspot.com/2012/01/tag-versatile-blog-awards.html#more

    RispondiElimina
  11. "Have a sparkling day as the rain falls" I love that!

    -NIco

    www.SatinandSalt.com

    RispondiElimina
  12. Grandeeee! :-D E' veramente fantastico questo post!!! Mi è davvero piaciuto molto! :-)

    RispondiElimina
  13. un post stupendo. purtroppo non faccio parte delle fortunate che sono fiere del proprio corpo, ma grazie alle tue parole ho deciso di essere fiera della mia decisione di prendere in mano la situazione e iniziare un po' di dieta. hai ragione, sarebbe giusto accettarsi e lasciarsi andare, ma se non ci si accetta è giusto anche cercare di migliorarsi e voglio provarci. Un bacione
    audrey

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Audrey amarsi è il primo passo. Forse il più difficile, ma una volta superato questo scoglio, beh... inizia quasi la vita vera, quella in cui tutto assume colori diversi, quella in cui la sicurezza e la serenità, sono delle compagne di viaggio meravigliose!

      Elimina
  14. Di questo post ho apprezzato molto il contenuto, un po' meno la scelta fotografica ... dubito fortemente che le ragazze di queste foto abbiano compiuto 30 anni ...
    www.lostinunderwear.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne dubito anche io... ma era anche un po' ironico, mettere delle foto di donne normali era meglio? forse si, forse no. L'IMPORTANTE è il messaggio!

      Elimina
  15. Alexis, grazie per essere passata da me:)...

    Sono sorpresa. Da te, dal tuo blog e da quello che scrivi.
    Complimenti per lo splendido lavoro!

    Spero che potremmo continuare a seguirci (i consigli e le critiche per me sono importantissime!)

    Urban Reporter

    http://theurbanreporterblog.blogspot.com/

    RispondiElimina