Visualizzazioni totali

mercoledì 1 febbraio 2012

QUANDO BISOGNA ESSERE ECCENTRICI...

Forse sono vecchia (dentro). Certe volte è l'unica soluzione a cui approdo quando le mie quisquilie interiori  (aggiungerei: per fortuna sconosciute ai più) scazzottano con i mood e streetstyle imposti. Sguazzo in un mare di autocompiacimento quando mi accosto ad un accessorio particolarmente "in voga" nel periodo considerato. Mi eccito e sospiro rumorosamente quando l'oggetto, o la causa che dir si voglia, dello strisciare sconsolato del mio bancomat non è la solita tee girocollo o il jeans a sigaretta, ma quel colletto glitterato, o il pelosone tanto agognato, o ancora peggio, le scarpe tacco 12+plateau2 = 14.
Poi mi ritrovo a fare i conti con le decisioni prese, con le scelte azzardate e ascolto quella vocina che mi sussurra:  - "Ale ma osa una volta tanto, hai 27 anni puoi mettere i tacchi con la tuta da ginnastica viola e la Balenciaga, e già che ci sei metti una bandana giallo mimosa, quest'anno va un casino".-
-  Prova il Print&Match, accosta colori che feriscono gli occhi ma che attirano l'attenzione - 
- E smettila di mettere le calze color carne o i gambaletti (orroreeeee), le vere donne vanno a gambe scoperte anche in inverno -
E il cruccio permane, se addirittura non diventa imperante, quando scelgo di essere banale, di essere semplice, di essere me stessa, "Per essere alla moda bisogna essere eccentrici?"

P.S. Non traduco questo post con Google Traduttore perchè, come mi è stato gentilmente fatto notare, le traduzioni (sarà anche dovuto al mio modo di scrivere) sono ridicole. 












Tutte queste foto sono tratte da Style.it, o meglio dalla sezione dedicata al street style delle passate FW.
Ora, partendo dal presupposto che tutte queste persone sono collegate con il mondo della moda (giornalisti, designer product, fotografi), che hanno preso parte a questi eventi che ho sempre immaginato come chiccosissimi... mi chiedo: si sono presentate così?
E qui casca l'asino, come diceva sempre mia nonna. Quando bisogna essere eccentrici per essere fashion.

26 commenti:

  1. Il google traduttore non funziona perché non capisce l'accezione dei vari termini e quindi di tutta la frase. E' la dimostrazione che le macchine non sono intelligenti ;-)))
    Molto originali tutti quei look: io non li porterei mai (nemmeno se fossi donna) , ma comunque sono interessanti da osservare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo lo so perfettamente, e aggiungerei: per fortuna che non sono intelligenti!

      Elimina
  2. Ciao Cara
    l'eccentricità deve essere nei dettagli non nell'intero look, diventa ridicolo, forse sono vecchia anch'io ma il mio stile non lo cambio assolutamente con nessuna di loro, provare un paio di calze eccentriche una scarpa particolare dal colore sgargiante, è un tocco di originalità non di eccesso.
    Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, ma allo stesso tempo ti dico: il messaggio che volevo far passare è un altro, ovvero oggi per essere fashion bisogna "conciarsi" così?

      Elimina
  3. io e l'eccentricità stiamo su due pianeti diversi, li trovo alquanto ridicoli :)

    RispondiElimina
  4. Condivido quanto ha detto Alessia.
    Magari se lavorassi nel mondo della moda mi acconcerei così ogni tanto pure io... ma per "noi" comuni mortali osare conc erti look sarebbe sinonimo di pazzia, di reclusione a vita in qualche matrimonio.

    Ma poi a parte tutto sarei io stessa a rifiutarmi di agghindarmi in maniera troppo eccentrica (ehhh si sono vecchia anche io)

    Comunque penso basti poco, un paio di scarpe particolari, un bell'accessorio apparischente e cool e il gioco è fatto

    MISS ♠ KLAIRE

    Grazie per essere passata da me ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Grazie per aver ricambiato la visita innanzitutto. Io sono basita dall'eccesso, dalla confusione di colori, dall'osare senza senso. Mah... manco se fossi nella moda, forse.

      Elimina
  5. Io penso che o si è eccentrici o non lo si è, non si può "giocare" all'eccentricità nell'ambito della moda se non è una cosa che ti appartiene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non sono d'accordo. Ci sono situazioni che ti portano all'eccesso anche nella scelta dei vestiti. Io non condivido chi si distacca da se stesso per essere come impongono certi trend. e poi ho come la sensazione che certa gente indossi cose strane solo per essere guardata... a ragion di logica!

      Elimina
  6. Io, per me stessa, sono per il "less is more"....ma mi piacerebbe tanto avere più coraggio e mettere qualcosa di un pò più azzerdato (maledetto paese di provincia, però: appena metti un paio di scarpe tacco 12 ti guardano come se fossi uscita da un film.....!!!!), ma è anche vero che il 95% delle persne che azzardano look eccentrici 1) lo fanno solo per attirare l'attenzione 2) creano look a caso, senza seguire un minimo di logica o prendere spunto dalle sfilate 3) stanno male!!
    Per cui, torno al concetto iniziale: "less is more" vale (quasi) per tutti!
    Baci,
    Giada
    http://giadascarnival.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giada hai centrato in pieno il mio pensiero!

      Elimina
  7. ? Esser fashion o esser ridicoli ?
    Quando si dice che il "less is more"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. essere ridicoli è un imperativo categorico direttamente proporzionale all'essere fashion!

      Elimina
  8. Tacco12+plateau2=tacco10, non 14.

    RispondiElimina
  9. Mia madre mi ha sempre detto che la semplicità è la cosa migliore.
    Ed io le credo anche perchè a guardare queste foto qui, più che da una sfilata, sembrano uscire da un circo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo avuto la stessa mamma o la stessa dose di buon senso!

      Elimina
  10. L' originalità va bene, ma con moderazione!

    RispondiElimina
  11. adoro come hai scritto questo post:)e son d'accordo su tutto, forse salverei la maxiskirt floreale..
    kiss

    Patchwork à Porter

    RispondiElimina
  12. Mmhh... una bella riflessione... e le immagini spiegano perfettamente il tuo punto di vista. Ma dove le hai scovate?? Beh, la tipa dell'ultima foto non e' eccentrica e' semplicemente vestita a ca**o. Scusami.
    Eccentricità ed eccesso, hanno la stessa radice quindi una cos puo' tendere all'altra... L'importante e' fermarsi un po' prima.
    Come ho letto nei precedenti commenti, e' sufficiente indossare qualcosa di particolare per attirare l'attenzione, un po' come faceva Carrie: spesso indossava vestitini chic ma sobri e scarpe stratosferiche. E se non era eccentrica lei!!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande Enza!!! Semplicemente vestita a c...o, proprio come mi vesto io quando sto a casa davanti alla tv!
      Dio mio però Carrie.... fantastica si ma certe volte eccentrica troppo!

      Elimina
  13. Ciao Alexis, uffà sono stufa di questi "problemi"! Alla moda, glamour...con stile ...e basta! Sono d'accordo con te che questa gente non ha niente di bello e chic e armonoiso.
    Sarò noiosa, ma personalmente indosso quello che mi piace e che mi dona a prescindere!

    Mi piace come la pensi:)

    baci

    Marica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marica forse la pensiamo un po' tutte così, quello che mi fa stonare tutto è che SONO CONSIDERATE FASHION QUESTE PERSONE? SI!

      Elimina
  14. Ma anche no!
    E qui mi fermo :):)

    (dal pc del moroso riesco a commentarti!! yey!!)

    Baci
    Virgi

    RispondiElimina
  15. MOLTO MOLTO CARINA LA TUA RIFLESSIONE!
    ...io ti consiglierei di mettere ciò che ti piace e che allo stesso tempo ti fa sentire bene...
    trovo che tutto sta nel rendere propri i capi d abbigliamento....se l indossare colori che fanno a pugni tra di loro ma attirano l attenzione ti fanno sentire ridicola ...NON li indossare...a me piace vedere le "interpretazioni" che ognuno da di un capo d' abbigliamento anche un gambaletto può essere carino anche se io onestamente li sopporto poco...
    =)
    xoxo
    http://onemoreaddictioninmyworld.blogspot.com/

    http://onemoreaddictioninmyworld.blogspot.com/
    ti aspetto

    http://onemoreaddictioninmyworld.blogspot.com/

    RispondiElimina
  16. credo che gli "addetti ai lavori" debbano essere eccentrici per farsi riconoscere e per far parlare di sè, sono pochi quelli che effettivamente hanno stile e possono permettersi certi "azzardi di stile". tra le proposte che hai postato non ne salvo uno. il mix 'n match credo debba essere ragionato e non debba essere un'accozzaglia di colori e fantasie ma magari non sono abbastanza fescion da capire certe cose...

    RispondiElimina
  17. Questo tuo posto mi ha incuriosito particolarmente, è da quando mi hai lasciato il commento al blog che ho cominciato un pò a seguirti. Sembra che la pagliacceria non passi mai di moda, dai colori più disparati ma la gente non sembra farne caso. Mah sarà che se vado in giro conciata così, invece di farmi foto mi tirano pomodori addosso!
    Se vuoi sto continuando a scrivere sul mio blog,
    G

    RispondiElimina